Alla luce della popolarità delle criptovalute, vi presentiamo le dieci statistiche più importanti sulla criptovaluta per il 2023.

1. Capitale globale del mercato criptovaluta

Al 1° dicembre 2022, il capitale globale del mercato criptovaluta è di $858,43 miliardi. Anche se si tratta di una cifra significativa, rappresenta una diminuzione rispetto al mercato precedente di un trilione di dollari. Il mercato è stato influenzato da varie crisi e volatilità durante l’anno.

2. Aumento del volume degli scambi

I prodotti di investimento in asset digitali, tra cui le criptovalute, hanno registrato un significativo aumento del volume degli scambi nel novembre 2022. I volumi sono saliti a $139 milioni, interrompendo la tendenza al ribasso registrata in precedenza nell’anno. Il crollo della piattaforma di scambio FTX è ritenuta una delle cause principali di questo aumento.

3. Fiducia verso la criptovaluta quasi al 100%

Oltre 60.000 rispondenti in tutto il mondo sono stati interpellati riguardo la criptovaluta e il 97% di loro considera gli asset digitali, in particolare la criptovaluta, come un modo sicuro e valido per guadagnare attraverso gli investimenti.

4. Il 67% dei millennial vede il Bitcoin come un bene rifugio

A livello globale, la maggioranza dei proprietari di criptovalute appartiene alla fascia d’età 18-34, seguita da vicino da quella 35-54. La fascia d’età più anziana rappresenta solo il 12%, ma anche la loro adozione sta aumentando lentamente.

5. Anche le generazioni più mature mostrano interesse

Negli Stati Uniti, il 53% dei proprietari di criptovalute ha tra 18 e 34 anni, e il 35% ha tra 35 e 54 anni. Sebbene i millennial siano il gruppo più numeroso che utilizza le criptovalute, gli adulti con più di 65 anni sono il gruppo più piccolo ma anche quello che cresce più rapidamente. La diffidenza verso gli investimenti in criptovaluta è diminuita, probabilmente a causa delle maggiori istituzioni finanziarie che adesso offrono la criptovaluta come parte delle loro opzioni di investimento.

6. Bitcoin è ancora la criptovaluta più popolare

Un indice di adozione delle criptovalute stima che la proprietà di criptovalute negli Stati Uniti sia intorno ai 23,5 milioni. Di questi proprietari di criptovalute, intorno al 36% ha il Bitcoin nel proprio portafoglio. Ethereum rimane la seconda criptovaluta più popolare, con il 29% dei proprietari di criptovalute che ha ETH nel proprio portafoglio. Altre criptovalute popolari negli Stati Uniti sono Dogecoin (24%) e Cardano (17%).

7. Oltre la metà degli investitori in criptovaluta mira al reddito

Secondo Binance Research, circa il 52% degli investitori in criptovaluta non lo fanno come hobby; è la principale fonte di reddito per la maggior parte delle persone che si avventurano in questo settore. In effetti, circa il 15% considera i rendimenti delle criptovalute come la propria principale fonte di reddito.

8. I proprietari si sentono a proprio agio nell’utilizzo delle criptovalute come denaro

Man mano che aumenta il numero dei proprietari di criptovalute, è normale che gli asset digitali diventino la modalità per le transazioni quotidiane. L’uso effettivo delle criptovalute è al 38%, anche se molti proprietari scelgono ancora di tenere i loro asset criptovaluta (39%). Entro il 2023, il valore delle transazioni delle criptovalute è previsto che superi i $16 miliardi, man mano che sempre più persone utilizzano le criptovalute per effettuare acquisti.

9. Volume giornaliero degli scambi in criptovaluta scende a $47,1 miliardi

Alla fine di novembre 2022, il volume degli scambi giornalieri era di $47,1 miliardi. Certamente, questo è inferiore alla quantità del 2021 di $106,7 miliardi. Ma con l’ingresso di più investitori, è altamente probabile che la criptovaluta goda di un nuovo aumento nei prossimi anni.

10. I proprietari di criptovaluta preferiscono le borse per i loro asset criptovaluta

Acquistare criptovalute è reso più facile dalle borse, il che spiega perché sono la scelta preferita per le persone che vogliono possedere e scambiare questi asset digitali. Il 60% degli utenti tiene le proprie criptovalute all’interno delle borse. Le ragioni principali sono perché le borse offrono sicurezza (28%), sono relativamente facili da usare (25%), e supportano transazioni in fiat-per-criptovaluta o criptovaluta-per-criptovaluta (23%).

Secondo Statista, si prevede che il numero di utenti di criptovaluta raggiungerà i 200 milioni entro il 2025. Con questa crescente adozione, è importante tenere d’occhio le statistiche chiave per comprendere meglio questo mercato in rapida evoluzione.

Warum sollen wir dein buch lesen ? : solingen, 30 jahre nach dem brandanschlag. 大人 ニキビ 化粧水. Cutting the cord on costs : the family iptv – best cheap iptv service.