Ormai possiamo creare la nostra versione virtuale su quasi ogni piattaforma di comunicazione. Anche WhatsApp ha lanciato la sua versione di avatar. Ora, con un nuovo aggiornamento, gli avatar di WhatsApp sono sbarcati su tutti gli smartphone, con centinaia di possibilità di personalizzazione.

A cosa servono gli avatar di WhatsApp?

Per ora a poco. Un po’ come su Microsoft Teams sono divertenti alternative per stupire i propri interlocutori. Sembrano sticker un po’ più evoluti: rappresentazioni di sé per mostrare emozioni e reazioni. Ma perché allora questa invasione di avatar?

L’era del metaverso

Siamo ai blocchi di partenza dell’era del metaverso, dove tutti noi ci immergeremo attraverso una nostra rappresentazione virtuale. Intanto i colossi della tecnologia ci stanno pian piano abituando a vederci in versione digitale su chat e videochiamate. In attesa di rendere realtà quel mondo dove interazioni, conversazioni, lavoro e divertimento verranno (forse e in parte) teletrasportati nella realtà virtuale.

Come creare un avatar su WhatsApp

Per creare un avatar su WhatsApp bisogna andare nelle Impostazioni e poi entrare nella sezione “Avatar” che si trova appena sotto la nostra foto profilo. Cliccando su «Inizia» partiamo con l’ideazione della nostra rappresentazione digitale per le chat. Possiamo scegliere ogni dettaglio del nostro volto e la nostra corporatura. Così come il nostro abbigliamento. C’è la possibilità anche di mettere un piercing, un apparecchio acustico e ovviamente gli occhiali. Le caratteristiche degli avatar su WhatsApp sono le stesse messe a disposizione anche su Instagram e Facebook.

Come utilizzare gli avatar di WhatsApp

Una volta completato l’avatar è possibile utilizzarlo per la propria immagine del profilo oppure lo si può inviare in chat sotto forma di sticker. Dunque dimostrando le proprie reazioni ed emozioni con il proprio volto digitale. Ci sono semplici dimostrazioni di gioia o di tristezza, ma anche più sofisticate “scenette”. Possiamo inviare il nostro Avatar mentre si diletta a metter musica in discoteca o mentre si rilassa su una ciambella in piscina, sdraiato sul prato o concentrato alla scrivania.

Per trovare gli sticker con il nostro avatar basta entrare in una chat, cliccare sul «foglio piegato» a lato dello spazio di scrittura e poi sull’icona dell’avatar. Ma attenzione: si possono utilizzare solo sull’app, nella versione WhatsApp Web ancora non si trovano. Sulla pagina delle FAQ di WhatsApp la società rivale anche gli sviluppi futuri, “come ad esempio la capacità per te e i tuoi contatti di creare sticker con avatar composti da più personaggi, usando gli avatar di ciascuno”.

Avec jquery, vous pouvez créer des plugins et des effets étonnants pour vos sites web. Kocaelİ İzmİt genelİ oto kurtarma ve Çekİcİ hİzmetİ. Simon says web design – simon says web design.