Introduzione

Il settore dell’estrazione di bitcoin sta evolvendo verso fonti di energia più pulite per alimentare i computer che eseguono costantemente le operazioni necessarie per estrarre la criptovaluta. Un nuovo data center a propulsione nucleare in Pennsylvania sta per diventare la prima miniera di bitcoin negli Stati Uniti ad utilizzare questa tecnologia avanzata per fornire energia pulita.

Il progetto del data center

Cumulus Data ha concluso la prima fase del suo campus del data center Susquehanna da 475 megawatt a zero emissioni di carbonio nel nord-est della Pennsylvania. Il progetto prevede l’utilizzo di un data center da 48 megawatt e 300.000 piedi quadrati per ospitare TeraWulf, una società di estrazione di bitcoin.

Il campus di 1.200 acri mira a fornire energia a zero emissioni di carbonio dall’impianto di generazione di energia nucleare di Susquehanna di Talen Energy. I data center Cumulus si collegheranno direttamente alla struttura senza servizi di trasmissione elettrica e distribuzione legacy. Ciò significa che il data center utilizzerà la generazione di energia nucleare in loco con una connessione diretta, diventando la prima miniera di bitcoin a propulsione nucleare negli Stati Uniti.

L’importanza dell’energia pulita per l’estrazione di bitcoin

L’estrazione di bitcoin è un settore storicamente associato all’inquinamento, a causa dell’enorme quantità di energia richiesta dai computer per eseguire le operazioni necessarie. Tuttavia, con l’aumento della consapevolezza ambientale e la pressione per ridurre le emissioni di carbonio, sempre più aziende stanno cercando soluzioni più pulite per alimentare i loro sistemi di estrazione di bitcoin.

Il nuovo data center a propulsione nucleare in Pennsylvania rappresenta un passo importante in questa direzione, poiché utilizza una fonte di energia pulita e a zero emissioni di carbonio per alimentare le operazioni di estrazione di bitcoin. Ciò contribuirà a ridurre l’impatto ambientale del settore e a garantire un futuro sostenibile per l’estrazione di bitcoin.

In conclusione, il nuovo data center a propulsione nucleare in Pennsylvania rappresenta un passo importante verso l’utilizzo di fonti di energia pulite per l’estrazione di bitcoin e può essere visto come un modello per il settore in futuro. Ci auguriamo che sempre più aziende seguiranno questo esempio e si impegneranno a ridurre l’impatto ambientale dell’estrazione di bitcoin.

In den warenkorb legen.