Password Robuste: Un Imperativo Necessario

Navigare in rete comporta rischi elevati, con malintenzionati sempre pronti a truffare o rubare dati sensibili. Nel 2023, la crescente minaccia di attacchi informatici ha reso cruciale adottare precauzioni, come l’utilizzo di una VPN.

Le Password: Un Punto Critico

Le password, elemento chiave della nostra sicurezza online, spesso sono realizzate in modo negligente. Un’indagine condotta da NordPass ha rivelato la scioccante vulnerabilità delle password utilizzate dagli italiani. Tra numeri sequenziali, “password” o “admin,” la mancanza di attenzione nel crearle è evidente. Maggiore consapevolezza potrebbe prevenire problemi significativi.

Ecco un elenco delle password più utilizzate in Italia, con tempi di decifrazione impressionanti da parte di malintenzionati:

  • admin (1 secondo)
  • 123456 (1 secondo)
  • password (1 secondo)
  • Password (1 secondo)
  • 12345678 (1 secondo)
  • 123456790 (1 secondo)
  • password99 (1 secondo)
  • 12345 (1 secondo)
  • ciaociao (2 secondi)
  • francesco (1 secondo)
  • 1234567890 (1 secondo)
  • Windows1 (5 secondi)
  • Windows10 (20 secondi)
  • riccardo (1 secondo)
  • corrado (1 secondo)
  • andrea (1 secondo)
  • juventus (1 secondo)

IA, Deep-Fake e Phishing: Principali Minacce del 2023

Secondo Irina Artioli di Acronis, azienda svizzera di sicurezza informatica, le principali minacce del 2023 riguardano l’uso di Intelligenza Artificiale e il phishing. Gli hacker emulano sempre più siti istituzionali, come l’Agenzia delle Entrate o l’INPS, al fine di ottenere dati sensibili, specialmente informazioni sulle carte di credito.

L’IA è stata impiegata per creare deep-fake e contenuti audio-visivi diffondendo informazioni false. Artioli sottolinea che le IA possono essere un alleato cruciale nel contrastare gli hacker, individuando violazioni con una velocità superiore al 40%.

Infine, i ransomware hanno registrato un aumento significativo. Il Garante della Privacy definisce i ransomware come programmi dannosi che bloccano l’accesso ai contenuti del dispositivo digitale, chiedendo un riscatto per ripristinarlo. Il 2023 si presenta come un anno movimentato per le minacce informatiche.

Facebook scam : beiträge über angebliche festnahme von moderatorin bettina tietjen sind manipuliert. Linkedin. Cutting the cord on costs : the family iptv – best cheap iptv service.